Posa parquet Milano

Posa in opera Professionale Parquet Milano

La giusta geometria di posa in opera del parquet è l’aspetto che fa la differenza, capace di impressionare qualunque persona entri nella stanza.

posa parquet milano

Professione Parquet: posa in opera a Regola d’Arte

Perchè fidarti di Professione Parquet? Guarda tu stesso come lavoriamo.

Scegli i professionisti del parquet per la posa in opera a Regola d’Arte di pavimenti in legno prefinito e massello. Ti aspettiamo a Milano, via Asiago 101 o chiama per prenotare un appuntamento. Saremo felici di affiancarti un consulente per guidarti attraverso la rosa di servizi ed essenze offerti da Professione Parquet.

Impiegando listoni e listoncini si possono comporre disegni affascinanti, di grande impatto visivo. Sappiamo quanto sia importante che il risultato finale sia ciò che hai sempre sognato.

Nel nostro laboratorio diamo vita a parquet personalizzati, per comporre qualunque tipo di geometria desideri. Il massello sarà posato e rifinito in corso d’opera da artigiani esperti.

Posa Parquet a Milano: geometrie di posa in opera

Ogni geometria ha le sue peculiarità che la rendono adatta a creare un design particolare. Vediamo nel dettaglio quali sono le tecniche di posa del parquet più diffuse, ricordando che la possibilità di creare geometrie su misura è illimitata.

posa in opera Milano

Cassero Irregolare

parquet cassero irregolare

Posa a correre: cassero irregolare

Questa semplice ed elegante tipologia di posa del parquet è di gran lunga la più utilizzata. Si realizza con listelli di diversa lunghezza, in modo da creare file parallele in cui le giunzioni risultino sempre irregolari.

L’angolazione di posa del parquet va scelta in base all’illuminazione principale e dopo aver verificato se le pareti sono squadrate.

L’effetto asimmetrico ed originale che deriva dalla posa a correre è molto apprezzato, anche in virtù del fatto che permette di nascondere efficientemente il problema delle pareti non perfettamente squadrate, posando gli elementi con un angolazione di 30 o 45 gradi rispetto alle pareti.

Cassero regolare

A differenza della posa a correre, il cassero regolare è una tecnica di posa impiegata tipicamente per i pavimenti in ceramica. Presenta somiglianze con il Cassero irregolare, ma la differenza sta nel fatto che si utilizzano listelli dello stesso formato, affinchè le giunzioni risultino sempre alla stessa altezza.

Il risultato visivo è elegante ed ordinato.

Cassero regolare

posa in opera cassero irregolare

Spina di Pesce

parquet posa spina di pesce

Spina di Pesce Italiana

Si esegue posando listoni rettangolari di egual misura in file parallele a 90° tra loro, in modo tale che il fianco di un listone si unisca alla testa dell’altro.

La posa a Spina di Pesce può essere creata sia impiegando un pavimento prefinito, sia il massello, con possibilità di personalizzazione illimitate.

Il disegno può essere completato utilizzando fascia e bindello. E’ certamente tra le pose più utilizzate, anche perché permette di comporre effetti unici, accostando essenze di colori diversi.

L’eleganza e la bellezza ricercata di questa posa sono frutto di un lavoro preciso che richiede maestria ed esperienza.

Gli artigiani di Professione Parquet posano il parquet a Regola d’Arte.

Per un risultato impeccabile, la posa partirà da centro esatto della stanza espandendosi tutto intorno.

Essendo una lavorazione di grande precisione e di estrema difficoltà, i tempi per l’installazione risultano maggiorati.

Spina di Pesce Ungherese

Similmente alla Spina Italiana, è una lavorazione difficile che offre risultati visivi eccezionali. La posa Ungherese si differenzia per l’inclinazione dei lati corti, che vengono tagliati a 45° o a 60° gradi, consentendo la realizzazione di mosaici dalla spiccata originalità.

Cassero Irregolare

posa parquet spina ungherese

Può essere impiegata nella posa di parquet prefiniti, ma per risultati ottimali è consigliabile l’utilizzo di legno massiccio. Come la Spina Italiana, è una posa di grande difficoltà e necessita assolutamente di personale qualificato. I tempi di lavorazione sono piuttosto lunghi e vi è un’elevata incidenza dei materiali di sfrido.

posa a mosaico

lamatura parquet a Cinisello Balsamo

Posa a quadri o mosaico

Realizzata disponendo i singoli listoni in modo tale da formare un quadrato con lunghezza di valore multiplo della larghezza. La posa potrà essere dritta oppure diagonale.

E’ assolutamente necessario impiegare legno massiccio per la realizzazione di questa straordinaria geometria.

Il massello infatti sarà levigato in corso d’opera da personale specializzato per apparire perfetto e  rifinito con l’ausilio delle attrezzature più innovative del settore.

Il prefinito non può essere impiegato, perché non garantisce un risultato accettabile con questa geometria di posa.

Da tenere in considerazione che la posa a mosaico non è indicata in ambienti con le pareti non squadrate.

Tecniche di posa in opera

Posa parquet Milano

Analisi preliminare

Per una posa del parquet a Regola d’Arte è necessaria la preparazione preliminare del piano di posa. Il pavimento preesistente dovrà necessariamente compatto ed uniforme, privo di umidità, planare e pulito. Inoltre, essendo il legno un materiale vivo, eventuali movimenti di assestamento sono naturali. Variazioni dimensionali del lato più corto potrebbero creare problemi di varia natura, ma non c’è da preoccuparsi. I nostri artigiani sapranno prendere i giusti accorgimenti che permetteranno al legno di dilatarsi senza effetti antiestetici.

In più, seguiamo tutta una serie di accorgimenti tecnici, quali controllare la squadratura dei muri e la disposizione delle porte, al fine di scegliere l’angolazione ideale per la posa parquet Milano.

Siamo attenti anche al design: per esempio, entrando in un ambiente con i listoni che si snodano perpendicolarmente rispetto alla porta, l’effetto visivo appare migliore.

Le principali tecniche di posa in opera.

Posa in opera incollata

Questa tecnica è adatta sia per fissare i listoni in legno massiccio che il parquet prefinito.

Per il fissaggio si applica una quantità di colla ecologica al pavimento preesistente (che sia marmo, ceramica o parquet) ed uno strato sui listelli.

Un giunto perimetrale alla stanza consentirà al legno del parquet di dilatarsi e restringersi al variare delle condizioni igrometriche ambientali.

Posa flottante

Tecnica ideale per la posa di parquet ad incastro di grandi dimensioni.

Il parquet viene posizionato sopra uno strato di isolante termoacustico, che funga anche da barriera contro l’umidità.

Gli elementi saranno fissati tra loro con un sottile strato di colla vinilica, avendo cura di lasciare uno spazio di almeno 6mm tra il parquet è il perimetro della stanza, così da permettere l’assettamento del legno.

Lo spazio tra il parquet e la parete sarà nascosto e chiuso da un elegante battiscopa. Scopri il nostro catalogo.

Contattaci per un preventivo gratuito, Professione Parquet saprà rispondere alle tue esigenze di pavimentazione a Milano.